Corinaldi, Lia; <1904 - agosto 1988>

  • Luogo di nascita

    Torino

  • Luogo di morte

    Torino

  • Biografia

    E' stata insegnante di filosofia e storia nei licei classici, in particolare al Liceo classico M.D'Azeglio. Espulsa dalle scuole negli anni del fascismo per le leggi razziali, partecipa alla Resistenza, prima nei Gruppi di difesa della donna, poi come rappresentante del Pci nell'Organizzazione sanitaria clandestina e nel Cln della scuola per il Piemonte. A partire dal 1945 è stata responsabile della Commissione scuola del Pci di Torino e dirigente sindacale. (Amica e compagna di partito di Giorgina Arian Levi. la trascrizione dattiloscritta di una sua intervista- 8 gennaio 1972- a cura di quest ultima si trova in più copie nel Fondo Giorgina Arian Levi b.58 fascc.15-16) Ha pubblicato saggi sulla Resistenza e sull'associazionismo operaio.
    Per una breve bibliografia:
    -Per una ricostruzione delle famiglie ebraiche in Italia, in Scritti sull'ebraismo in memoria di Emanuela Artom, Gerusalemme, [s.e.] 1996, coll.Istituto Gramsci LEG.507;
    -Resistenza e intellettuali a Torino: testimonianze e documenti del Fronte degli intellettuali dell'organizzazione sanitaria clandestina interpartitica e del Cln per la scuola e per il Piemonte, Guanda, Parma 1975
    -Resistenza e intellettuali in Piemonte: testimonianze e documenti del comitato di liberazione della scuola per il Piemonte, Milano, s.e. 1976
    -Giorgina Levi, L'associazionismo operaio e la cultura di classe nel dopoguerra, pp.665-743
    -Giorgina Levi ( intervista a-, con interventi di Lia Corinaldi) in : Erica Scroppo, Donna. Privato e politico, Mazzotta, Milano 1979 (coll. Ist. Gramsci ,SO.G.101
    Altre informazioni biografiche in particolare per gli anni della Resistenza sono rintracciabili nel Fondo Giorgina Levi, serie: Studi e ricerche, b.58 ff.15-16


Fondi collegati