Demi, Aldo; <3 Febbraio 1918 - >

  • Biografia

    Aldo Demi nasce nel 1918. All'età di 16 anni è assunto con la qualifica di operaio alla Fiat Ferriere. Anarchico, nel 1938 partecipa alla guerra di Spagna e dopo un periodo di prigionia e di esilio in Francia ritorna a Torino nel settembre 1945. Viene riassunto alle Ferriere Fiat dove si impegna come membro della Commissione interna. Nel 1952 si iscrisse al Pci e nel 1953 fu licenziato per rappresaglia dall'azienda.
    "Dopo il secondo licenziamento dalla Fiat Ferriere, sono entrato alla Camera del lavoro di Torino come responsabile della Federazione impiegati e operai metalmeccanici della zona di Ivrea e del Canavese. Nel 1963 mi fu affidata la responsabilità del sindacato provinciale tessili e abbigliamento. Successivamente, nel 1970, in rappresentanza delle tre organizzazioni sindacali Cgil Cisl Uil, fui nominato presidente del Comitato provinciale dell'Inps e nel 1978 assunsi la responsabilità di segretario regionale del Sindacato pensionati del Piemonte. Nel 1983 fui segretario dell'Anppia di Torino. Nel settembre 1990 fui colpito da trombosi e per le menomazioni subite non potei più svolgere alcuna attività"

    [informazioni e righe tra virgolette tratte dall'autobiografia conservata nel fondo a lui intitolato]


Fondi collegati