L’Archivio di Stato di Torino approda su 9centRo

“Conservare e valorizzare la documentazione novecentesca – abbondantissima, delicata e spesso caotica – rappresenta una delle sfide più impegnative cui gli archivi sono chiamati”: questo è lo spirito con cui l’Archivio di Stato di Torino inaugura la sua partecipazione a 9centRo con la pubblicazione del fondo di manifesti sindacali “Giovanni Gili“.

Il progetto di catalogazione, digitalizzazione e pubblicazione è stato realizzato da ISMEL, Istituto per la memoria e la cultura del lavoro.

La logica di integrazione alla base di 9centRo fa sì che questo fondo si ponga in dialogo con l’archivio personale versato dallo stesso Giovanni Gili alla Fondazione Istituto Piemontese Antonio Gramsci e già pubblicato su 9centRo.

L’adesione dell’Archivio di Stato di Torino al progetto 9centRo fa così crescere l’offerta culturale integrata finalizzata alla fruizione pubblica di fonti del ‘900.
_
_
C.R.E.O. entra in 9centRo. Presentato il Fondo sonoro Antonio Adriano

C.R.E.O. entra in 9centRo. Presentato il Fondo sonoro Antonio Adriano

Una casa per Ezio Bosso.</br>L&#8217;archivio, i progetti

Una casa per Ezio Bosso.
L’archivio, i progetti

Nuovo percorso: &#8220;Primo Levi, il centauro&#8221;

Nuovo percorso: “Primo Levi, il centauro”

Tutta un&#8217;altra storia. Sostieni 9centRo

Tutta un’altra storia. Sostieni 9centRo